logo semlice  Polo Pasta&Pizza

"JACK DANIEL'S NO.7" TENNESSEE 
SOUR MUSCH WISKEY Dis. JACK DANIEL'S

Jack Daniel
Nacque nel 1850 in una famiglia con 13 figli. Venne allevato da un amico di famiglia, prima di essere contrattato per lavorare per la famiglia Dan Call a sette anni di età. Call, un pastore luterano, era anche proprietario di una distilleria di whiskey a Louse River. Negli anni successivi, Jack apprese da Call tutto ciò che poteva sull'elaborazione del whiskey. In seguito, nel settembre del 1863, di fronte al desiderio ogni giorno maggiore di salvare anime invece di ubriacarle, Call cedette la distilleria a Jack, che aveva appena 13 anni all'epoca. Jack Daniel, come Dan Call, credeva nella maturazione del whiskey fresco con carbone d'acero. Anche se questo processo era ampiamente conosciuto, il tempo e le spese che richiedeva minimizzarono la sua popolarità tra i distillatori di whiskey, che desideravano ottenere un prodotto di costo minore. Però Mr. Jack era convinto che questo era qualcosa di essenziale in un buon whiskey, così che perfezionò il suo processo di livellamento con il carbone nel 1866. Fino ai giorni nostri, questo metodo ha conferito a Jack Daniel's la sua levigatezza e la sua squisitezza incomparabili. Anticipando le imposte del governo, Mr. Jack registrò la sua distilleria nel 1866. Fu il primo a farlo. In questa maniera la sua è la distilleria registrata più antica del paese. Nel 1904, Mr. Jack iscrisse il suo squisito whiskey Tennessee Old No. 7 alla Fiera Mondiale celebrata s San Luis, Missouri. Dei 20 whiskies provenienti da tutto il mondo, ricevette solo lui la Medaglia d'Oro che accreditava il suo prodotto come il miglior whiskey del mondo. La lavorazione con il carbone vegetale è il processo utilizzato per elaborare il whiskey Tennessee, come Jack Daniel's. Il processo consiste nel far passare molto lentamente il whiskey appena distillato attraverso grandi recipienti completamente pieni, con circa 3 metri (10 piedi) di carbone di Acero Saccarino (o "Acero Argentato"). Il processo dura dieci giorni, in cui il whiskey assorbe l'essenza del carbone, che raffina la bevanda e le regala un sapore ed un aroma unici. I barili di whiskey si fabbricano con rovere bianco Americano, dato che questo legno possiede è quello che ha la composizione perfetta di composti per creare il whisky migliore. Mentre il whiskey si invecchia all'interno del barile, il legno si contrae e si espande (come tutto) a seconda dei cambi climatici che si producono nell'ambiente circostante. Mentre succede questo, il whiskey entra ed esce dal legno, e questo interagisce con il liquore. Il risultato dà al whiskey un sapore affumicato e la tipica colorazione ambrata. Il via al processo di imbottigliamento viene dato dal Master Distiller, il Mastro Distillatore, che, grazie alla sua esperienza, ha la capacità di capire quando il tempo di maturazione ottimale viene raggiunto. Jeff Arnett è il 7° Mastro distillatore che decide quando Jack Daniel’s è pronto.


Jack Daniel no. 7

Curisità sull'etichetta
Jack Daniel si dimenticò la combinazione della sua cassaforte e dopo svariati tentativi cominciò a prenderla a calci, si ruppe un dito del piede, si ferì e la gamba andò in cancrena causando la sua morte. L'etichetta nera delle bottiglie sta a simbolo di lutto per la sua morte.
Ci sono molte leggende sul perchè il base di J.D. si chiami Old No.7: potrebbero essere le 7 fidanzate avute da Mr. Jack, la settima formula elaborata durante le sperimentazioni per la creazione di questo whiskey o, chissà, il sette fu scelto in quanto numero fortunato. Solo Mr. Jack conosce la verità…ma ciò non ci impedisce di provare il suo whiskey.

Jack Daniel’s è prodotto da un mash, ossia la miscela di tre cereali: 80% di mais, proveniente dal cuore degli Stati Uniti: Indiana, Illinois e Kentucky; 8% di segale, coltivata nella zona di Red River Valley, in Minnesota e nel Dakota e 12% di orzo maltato, proveniente dal Wisconsin. I lieviti provengono da ceppi pregiati e selezionati di proprietà delle distillerie Labrot & Graham e Jack Daniel’s. L’acqua non ferruginosa, proveniente dalle sorgenti situate vicino alle distillerie, è uno degli ingredienti più importanti in grado di influenzare in modo determinante il gusto del whiskey.


Note Degustative:

Aspetto : Ambra
Olfatto: Caramello e vaniglia aprono l’olfatto, segue poi una nota di caramella morbida, toffee per intenderci. Si evolve con una nota di fumo di legno d’acero e zucchero caramellato. Evidente anche la presenza di liquirizia. Niente male davvero, Mr.Jack!
Palato : Ritorna lo zucchero caramellato e una punta di succo d’arancia a rendere il gusto un po’ più acre. Liquirizia presente e forse non troppo amalgamata con il tutto, ma è un carattere distintivo del JD. Presente anche caffè fresco appena tostato. Complessivamente è una mistura di sapori molto diversi e talvolta contrastanti ma complessivamente non male integrati. La vaniglia riporta una sorta di equilibrio, con una punta di succo d’acero finale sebbene permanga un lato spigoloso e ruvido.
Finale : Breve, caramello, vaniglia e legno bruciato. Ha il suo stile. 
Gradi alcolici: 40% vol

JACK-DANIELS

decoro

WHISKY

  • All
  • WHISKEY
  • WHISKY SCOZZESE
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random
  • "ADBERG
    TEN"



    ARDBER-10

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "BALLANTINE'S
    FINEST" 



    BALLANTINES

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "BOWMORE
    1992"  
     THE
    COOPERS
    CHOICE 

    COOPER-BOWMORE

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "CORRIEMHOR
    CIGAR
    RESERVE"

     

    CORRIEMHOR-CIGAR

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "GLEN
    GRAND
    5 YEARS
    OLD"
     

    GLENGRANT

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "GLEAMORANGIE
    TEN
    YEARS
    OLD"

    GLENMORANGIE

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "HIGHLAND
    PARK
    1990"

     

    HIGHLAND-PARK-1990-

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "JACK
    DANIEL'S
    NO.7"

     

    JACK-DANIELS

    decoro

    Read More
    • WHISKEY
  • "JAMESON"
    IRISH
    WISKEY


    JAMESON

    decoro

    Read More
    • WHISKEY
  • "YURA 1990
    VINTAGE
    COLLETION"


    JURA-1990

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "YURA
    SUPERSTITION"


     

    JURA-SUPERSTITION

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "LAGAVULIN
    AGED
    16
    OLD"
     

    LAGAVULIN-16

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "LAPHROAIG
    10
    YEARS"

     

    LAPHROAIG-10

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "THE
    MACALLAN
    1824
    AMBER"

    maccalan-amber

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "NO AGE" 




    NOAGE-SAMAROLI

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "OBAN
    14"



    OBAN-14

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "THE
    GLENLIVED
    12
    YARS"
     

    THE-GLENLIVENT

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "TULLAMORE
    DEW
    ORIGINAL" 


    TULLAMORE-DEW

    decoro

    Read More
    • WHISKEY
  • "WOODFORD
    RESERVE"



    WOODFORD-RESERVE

    decoro

    Read More
    • WHISKEY
  • "CAOL
    ILA
    AGED
    12
    YEARS"

    CAOL-ILA

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "CHIVAS
    REGAL
    12
    YEARS
    OLD"

    chivas-regal-12

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "GLEN
    GRANT
    1988"


    caledonian-1

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "HIGHLAND
    PARK
    1989"


    caledonian-1

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "GLENROTHES
    1989" 



    mordich-1

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "GLENLIVET 
    1989" 



    caledonian-1

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "MACALLAN
    1989" 



    caledonian-1

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE
  • "CANADIAN
    CLUB
    1858" 


    CANADIAN-CLUB

    decoro

    Read More
    • WHISKEY
  • "MORTLACH 
    1988"



    CALEDONIAN-SELECTION

    decoro

    Read More
    • WHISKY SCOZZESE